Mani allacciate, strette le une nelle altre, respiro sincrono, corpi vicini. Sento il tuo calore su di me, il profumo della tua pelle mi inebria, le tue labbra sfiorano il mio collo, i brividi mi scorrono lungo la schiena, la tua lingua mi inumidisce i lobi delle orecchie, gemiti di piacere sfuggono dalle mie labbra, mi mordi il collo, sobbalzo di piacere, inarco il mio corpo verso il tuo per farti sentire il mio calore.Le tue mani esplorano la mia pelle, si fanno largo tra le mie cosce, mi sfiorano e si ritraggono, risalgono sul mio ombelico e arrivano al mio seno, lo stringono e lo accarezzano alternando vigore con dolcezza, i miei capezzoli svettano e tu li premi con forza, un urlo mi sale dalla gola, ti voglio, voglio le tue labbra sul mio seno e piú in basso sul mio ventre, sulle mie labbra nascoste!Lentamente scendi con la tua lingua, circondi il mio ombelico, lo esplori, poi scendi ancora, lento, sempre piú lento.La tua testa fra le mie gambe, la tua lingua nelle mie labbra, mi stimoli, io urlo di piacere, le tue dita si insinuano dentro di me, sono bagnata di desiderio, ti stringo la testa perché rimanga li dove mi da il massimo piacere!Mi inarco di piacere, vengo una prima volta, so che non sará l’ultima e non voglio che la sia!Risali sopra di me, sento il tuo membro duro contro la mia pancia, vorresti prendermi subito ma io non voglio, voglio godermi la tua forza contro il mio corpo nudo, prima di goderti dentro di me.Mi giro, la mia schiena contro il tuo petto, il tuo membro contro il mio sedere, le tue mani sul mio collo che mi stringono dolcemente, la tua lingua che mi sfiora e si insinua nelle mie orecchie, sospiro, brivido, sospiri, brividi, gemo, piacere intenso, fatico a respirare ma il piacere aumenta……Mi tringi il corpo con le braccia, mi circondi, ti sento premuto contro di me, sento la tua voglia e la mia fondersi.Mi giri sopra di te, le tue mani sui miei seni, mi stringono con forza, ti prendo e ti guido dentro di me, un solo gemito unisono e sei dentro, in profonditá, tutto.Mi alzo per accoglierti nelle mie umide profonditá, ti cavalco, ti sento spingere dentro di me, arrivi dove ti sento di piú, sono tua, completamente tua.Mi appoggio alle tue ginocchia, mi prendi per la vita e ti muovi dentro di me, accompagno ogni tuo movimento e ogni colpo é un urlo che mi sale da dentro.Ti sento crescere ancora dentro, occupi ogni mio spazio, mi adatto al tuo vigore, al tuo turgore, mi sento sciogliere, vengo ancora con un urlo, mi accascio sul tuo petto, tu spingi ancora, una, due, tre volte, stai venendo, ti tiro fuori. Sento i tuoi schizzi bollenti sul mio corpo, fino a lambire le mie labbra…..Mi sveglio, sono sola nel letto, le mie mani esperte cercano il mio corpo.Le mie dita si insinuano dentro di me e si portano alle mie labbra, so di fragola, me lo hanno sempre detto……..
© Lorenza
Tratto da: Anima e Cuore - Trasparenze di Noi

Mani allacciate, strette le une nelle altre, respiro sincrono, corpi vicini.
Sento il tuo calore su di me, il profumo della tua pelle mi inebria, le tue labbra sfiorano il mio collo, i brividi mi scorrono lungo la schiena, la tua lingua mi inumidisce i lobi delle orecchie, gemiti di piacere sfuggono dalle mie labbra, mi mordi il collo, sobbalzo di piacere, inarco il mio corpo verso il tuo per farti sentire il mio calore.
Le tue mani esplorano la mia pelle, si fanno largo tra le mie cosce, mi sfiorano e si ritraggono, risalgono sul mio ombelico e arrivano al mio seno, lo stringono e lo accarezzano alternando vigore con dolcezza, i miei capezzoli svettano e tu li premi con forza, un urlo mi sale dalla gola, ti voglio, voglio le tue labbra sul mio seno e piú in basso sul mio ventre, sulle mie labbra nascoste!
Lentamente scendi con la tua lingua, circondi il mio ombelico, lo esplori, poi scendi ancora, lento, sempre piú lento.
La tua testa fra le mie gambe, la tua lingua nelle mie labbra, mi stimoli, io urlo di piacere, le tue dita si insinuano dentro di me, sono bagnata di desiderio, ti stringo la testa perché rimanga li dove mi da il massimo piacere!
Mi inarco di piacere, vengo una prima volta, so che non sará l’ultima e non voglio che la sia!
Risali sopra di me, sento il tuo membro duro contro la mia pancia, vorresti prendermi subito ma io non voglio, voglio godermi la tua forza contro il mio corpo nudo, prima di goderti dentro di me.
Mi giro, la mia schiena contro il tuo petto, il tuo membro contro il mio sedere, le tue mani sul mio collo che mi stringono dolcemente, la tua lingua che mi sfiora e si insinua nelle mie orecchie, sospiro, brivido, sospiri, brividi, gemo, piacere intenso, fatico a respirare ma il piacere aumenta……
Mi tringi il corpo con le braccia, mi circondi, ti sento premuto contro di me, sento la tua voglia e la mia fondersi.
Mi giri sopra di te, le tue mani sui miei seni, mi stringono con forza, ti prendo e ti guido dentro di me, un solo gemito unisono e sei dentro, in profonditá, tutto.
Mi alzo per accoglierti nelle mie umide profonditá, ti cavalco, ti sento spingere dentro di me, arrivi dove ti sento di piú, sono tua, completamente tua.
Mi appoggio alle tue ginocchia, mi prendi per la vita e ti muovi dentro di me, accompagno ogni tuo movimento e ogni colpo é un urlo che mi sale da dentro.
Ti sento crescere ancora dentro, occupi ogni mio spazio, mi adatto al tuo vigore, al tuo turgore, mi sento sciogliere, vengo ancora con un urlo, mi accascio sul tuo petto, tu spingi ancora, una, due, tre volte, stai venendo, ti tiro fuori.
Sento i tuoi schizzi bollenti sul mio corpo, fino a lambire le mie labbra…..

Mi sveglio, sono sola nel letto, le mie mani esperte cercano il mio corpo.
Le mie dita si insinuano dentro di me e si portano alle mie labbra, so di fragola, me lo hanno sempre detto……..

© Lorenza

Tratto da: Anima e Cuore - Trasparenze di Noi